CARNOVALE E FUNARO GRANDI AL CRITERIUM

Il Criterium Interappenninico di sci ha scelto quest’anno Cerreto Laghi come sede, coi più forti sciatori (oltre 200) delle categorie Ragazzi e Allievi, provenienti da tutte le regioni appenniniche dalla Liguria alla Sicilia e chiamati dopo difficili selezioni regionali. La manifestazione di grande richiamo assicura ai migliori atleti classificati la qualificazione diretta, nei primi gruppi di merito, ai campionati italiani assoluti di categoria. I giovani atleti dello Sci 21…quasi tutti spezzini benché gareggiassero per il Comitato Emiliano, essendo la sede sociale appunto al Cerreto,
hanno fornito prestazioni davvero notevoli: specie fra i Ragazzi comprendenti i nati negli anni 2004 e 2005.
S’è cominciato con lo slalom speciale, che ha visto l’esordiente nella categoria Sofia Funaro piazzarsi al 3.o posto, Gianmarco Carnovale da parte sua ha ottenuto addirittura la 2.a posizione. Per ambedue ecco dunque il “pass” per il primo gruppo ai prossimi campionati italiani. Buone prove anche degli altri atleti del club esordienti nella categoria con Matilde Cavallo 13.a e Filippo Specchia 37.o.
A seguire la prova di gigante, con Carnovale ancora sul podio in 3.a piazza e la Funaro 4.a, Specchia ottimo 15.o e la Cavallo buona 23.a. Dopo una giornata di prove cronometrate si è quindi disputato il super gigante che ha rappresentato per i debuttanti la prima gara in assoluto nella difficile specialità. Ancora molto bene Carnovale 3.o e la Funaro 5.a, a pochissimi centesimi dall’affermazione, con Specchia 18.o e la Cavallo 19.a.
Infine la classifica della combinata, cioè della sommatoria dei risultati ottenuti in tutte le prove disputate, vede poi Carnovale fantastico 2.o e la Funaro 4.a; entrambi peraltro a pochi punti dal successo, inoltre Carnovale conquista così pure il passaggio al primo gruppo agli Italiani, in tutte le specialità.
Per concludere gran soddisfazione al termine degli allenatori Silvia Cilloni e Tommaso Poletti, i quali hanno visto in tal modo i propri atleti contribuire in maniera decisiva alla classifica del Comitato, che ha prevalso anche in questa occasione sui forti comitati campani e abruzzesi.

Posted in Info e attività by / Febbraio 23rd, 2018 / No Comments »

Leave a Reply